IL BLOG DI BEPPE SUMMO: MUSICA, MATRIMONI E DINTORNI

Che proposta, ragazzi!

La ragazza chiede al fidanzato di sposarla.

Ieri, sul volo Malta-Bologna, una ragazza ha chiesto al proprio fidanzato di sposarla!
Insolito, vero? Soprattutto perché la proposta è arrivata dalla fidanzata, be’ anche il contesto non era molto comune.

Le proposte di matrimonio pubbliche mi lasciano sempre un po’ perplesso. Sono molto romantiche, certo, ma non so se avrei avuto il coraggio di dichiararmi pubblicamente. Per timidezza, pudore e sì, lo ammetto, anche per un pizzico di orgoglio non lo avrei fatto: per quanto si possa essere certi dell’amore ricambiato, il timore di un rifiuto rimane!

Invece, questa ragazza no, nessun timore. S’è alzata in piedi e, al microfono di bordo, ha annunciato: “Abbiamo passato insieme anni importanti della nostra vita, per cui vorrei chiederti di sposarmi”. Sulle prime, i passeggeri hanno creduto all’ennesima trovata pubblicitaria ma quando un uomo ha risposto “”, non v’è stato più dubbio.

E voi come vi siete dichiarati? Com’è stata la vostra proposta di matrimonio?

 

Fonte: Il Resto del Carlino.

Questo articolo è stato inviato nelle categorie: Senza categoria and tagged , . Questo permalink ti permetterà di ritrovare sempre questo articolo.

Questo blog è uno spazio per condividere, liberamente e senza filtri, esperienze e ricordi sul mondo dei matrimoni. Fatelo vostro e prendetevene cura con responsabilità, per guidarne le sorti.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Post a Comment

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

*
*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>